ANGELO PASTORE DIRETTORE
MARCO SCIACCALUGA CONDIRETTORE
ANGELO PASTORE DIRETTORE
MARCO SCIACCALUGA CONDIRETTORE
» alla CORTE
» al DUSE
Cartellone
2014/15
Prenotazioni
e acquisti
Video
Abbonamenti
Marco Sciaccaluga
biografia

Si avvicina al teatro molto giovane e già negli anni del liceo inizia a frequentare i seminari del Teatro Stabile. Dopo l’esperienza nella Cooperativa Teatro Aperto, con la quale ottiene molta attenzione soprattutto per la regia di Il perdono reale, viene scritturato dal Teatro Stabile di Genova come assistente alla regia e attore e, dalla stagione 1975/76, ne diventa regista stabile: ruolo che ricopre ancora oggi, essendo dal 2000 anche condirettore del Teatro. Ha diretto spettacoli per altri Stabili (Catania, Torino, Trieste, Veneto), per compagnie private (Glauco Mauri, Carlo Giuffré, Giulio Bosetti, Aroldo Tieri e Giuliana Lojodice, Mino Bellei, Ugo Pagliai e Paola Gassman, Zuzzurro e Gaspare) o rassegne nazionali (Ente Teatrale Fiesolano, Festival di Spoleto, Festival di Taormina e Estate Teatrale Veronese). Ha diretto spettacoli nei teatri nazionali croato e olandese. Ha insegnato al Motley Design Course di Londra e presso la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova. Insegna “Istituzioni di regia” all’Università di Milano.

Teatrografia
2015: La dodicesima notte di Shakespeare; Il 
2014: Il sindaco del rione Sanità di De Filippo; Il Tartufo di Molière
2013: Il gioco dei re di Viganò; I ragazzi irresistibili di Simon
2012: Edipo tiranno di Sofocle; La scuola delle mogli di Molière
2011: Moscheta di Ruzante; Dundo Màroje di Darsa (a Zagabria, Teatro Gavella); Il ritorno a casa di Pinter
2010: Misura per misura di Shakespeare; Tartuffe di Molière (a Zagabria, Teatro Gavella); Esuli di Joyce
2009: Aspettando Godot di Beckett; Controtempo di Simeon; A corpo morto di Franceschi
2008: Re Lear di Shakespeare; L’agente segreto di Conrad
2007: Fedra di Racine (a Spalato); Svet. la luce splende nelle tenebre di Tolstoj
2006: Mandragola di Machiavelli; Holy Day di Bovell; Mercator di Plauto
2005: Morte di un commesso viaggiatore di Miller; L’illusione comica di Corneille; Galois di Viganò
2004: La Centaura di Andreini (attore, regia di Ronconi); Il tenente di Inishmore di McDonagh; L’alchimista di Jonson (attore, regia di Ferrini); Aiace di Sofocle
2003: Filottete di Müller (attore, regia di Langhoff); Elena di Euripide
2002: Un nemico del popolo di Miller da Ibsen; Madre Courage e i suoi figli di Brecht
2001: Der Totmacher di Karmakar e Farin; L’ispettore generale di Gogol’ (attore, regia di Langhoff); L’anima buona del Sezuan di Brecht; The Blue Room di Hare
2000: Il Tartufo di Molière (attore, regia di Besson); Don Giovanni di Molière
1999: Fedra di Racine; Lo storpio di Inishmaan di McDonagh; Le tigri di Bona
1998: Le false confidenze di Marivaux (anche attore); Il ventaglio di Lady Windermere di Wilde (anche attore); Rumori fuori scena di Frayn
1996: Un mese in campagna di Turgenev (anche attore); Ivanov di Cechov; Io di Labiche e Martin (attore, regia di Besson)
1995: Lapin Lapin di Serreau; La dodicesima notte di Shakespeare (attore, regia di Branciaroli)
1994: La resistibile ascesa di Arturo Ui di Brecht; Zeno e la cura del fumo di Svevo; Hamlet di Shakespeare (attore, regia di Besson)
1993: Giù dal monte Morgan di Miller; La famiglia dell’antiquario di Goldoni
1992: Roberto Zucco di Koltès; La bisbetica domata di Shakespeare; Cyrano di Bergerac di Rostand
1991: Re Cervo di Gozzi; Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello (a Rotterdam); Dittico coniugale di Renard
1990: Enrico IV di Pirandello; Come vi piace di Shakespeare
1989: I fisici di Dürrenmatt
1988: Inverni di Repetti da D’Arzo; Arden di Faversham di anonimo elisabettiano; Pane altrui di Turgenev; The Martyrdom of St. Magnus di Maxwell Davis; Jacob Lenz di Rhim
1987: La putta onorata e La buona moglie di Goldoni; L’egoista di Bertolazzi; Beckett concerto di Beckett; Concerti in prosa di autori vari
1986: Suzanna Andler di Duras; Esuli di Joyce; Morte di un commesso viaggiatore di Miller; Il figliuol prodigo di Britten
1985: Borges, autoritratto del mondo di Repetti da Borges; L’alcalde di Zalamea di Calderòn de la Barca; Retrò di Galin; La dodicesima notte di Shakespeare
1984: L’onesto Jago di Augias; Rosmersholm di Ibsen
1983: E lei per conquistar si sottomette di Goldsmith; Il padre di Strindberg; Le lettere di Lewis Carroll di d’Amico
1982: I due gemelli rivali di Farquhar; La brocca rotta di von Kleist
1980: La bocca del lupo di Bagnasco, Bruni, D’Agata da Zena; Lupi e pecore di Ostrovskij
1979: Fremendo, tra le lacrime, sul punto di morire! da Cechov
1978: Le intellettuali di Molière
1977: Il complice di Dürrenmatt
1975: Equus di Shaffer
1974: Il perdono reale di Arden e D’Arcy